GIORNATA MONDIALE DELLA POLIO

Il Rotary Club Isola d’Elba a sostegno dell’eradicazione della Poliomielite

Il Rotary Club Isola d’Elba oggi, 24 ottobre, celebra la quinta giornata mondiale della polio, ricordando che la Rotary Foundation in un secolo ha investito oltre tre miliardi di dollari in aiuti umanitari. Per porre fine alla polio, dobbiamo arrestare la trasmissione del virus nei tre Paesi dove rimane endemica: Afghanistan, Nigeria e Pakistan. Dobbiamo però continuare anche a monitorare tutti gli altri Paesi liberi dalla polio fino a quando non avremo la certezza che non riemergerà. Sono circa 60 i Paesi ad alto rischio che svolgono ancora campagne di vaccinazione su larga scala per proteggere i bambini contro la poliomielite.

Oggi, siamo sempre più vicini ad eradicare la polio. Bill Gates, main partner del programma insieme all’OMS e all’UNICEF che acquista il vaccino e gestisce la sua distribuzione, ha recentemente dichiarato che senza il Rotary questa campagna non sarebbe arrivata da nessuna parte. Il Rotary ha accettato la sfida lanciata da Bill Gates: se raccoglieremo 50 milioni di dollari all’anno per tre anni la Fondazione Bill e Melinda Gates triplicherà la somma fino alla cifra complessiva di 450 milioni. Purtroppo non basterà, poiché la cifra stimata per raggiungere, nel triennio, l’obiettivo di eradicazione della Polio è pari a 1,2 miliardi di dollari.

Nel 1988 si registrarono nel mondo 350 mila casi di polio in 125 Paesi, lo scorso anno sono stati 37 in tre paesi (20 in Pakistan, 13 in Afghanistan e 4 in Nigeria) e, nei primi sei mesi del 2017, solo 11 in Pakistan e Afghanistan.

La nostra grande sfida per l’eradicazione della Polio ha già raggiunto questi risultati in quasi 30 anni: 10 milioni di casi evitati, 1,5 milioni di vite salvate, 2.5 miliardi di bambini immunizzati, quasi due terzi di sierotipi eliminati e la mobilizzazione di 20 milioni di volontari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *